La VAR o l’instant replay nelle bocce? No, basterebbero regolamenti più sensati…

Ciò che è successo sabato durante l’incontro tra due delle squadre più forti d’Europa, BRB e Pontese, mi ha spinto a scrivere un articolo, prima per denunciare il fatto e poi per pensare a una modifica del regolamento che eviti il verificarsi di altri casi simili.

Ma andiamo con ordine…cos’è successo sabato in quel di Salassa? Incontro all’insegna dell’equilibrio e punteggio momentaneamente fermo sull’8-6 in favore della squadra di casa. E’ il momento del tiro progressivo e si sfideranno Stefano Pegoraro e Ales Borcnik. Prova tiratissima, che si gioca su pochissime bocce. Pegoraro colpisce l’ultima boccia, la 51esima tirata, terminando la prova a 45, Borcnik pochi istanti dopo sbaglia la sua ultima boccia, la 50esima, e chiude la sua prova a quarantase……no, quarantacinque. Sì, perchè il referto del progressivo del campione sloveno recita 45/49. I giocatori in campo appaiono confusi, quelli della BRB sembrano dire “l’abbiamo fatta franca”, quelli della Pontese non si capacitano di un tale risultato. Ho guardato le riprese di “Fatti di sport” per farmi un’idea sull’accaduto e le immagini parlano chiaro. La prima boccia del progressivo viene tirata “verso” il segnapunti, l’ultima dando le spalle ad esso, quindi il numero di bocce lanciate da Borcnik deve essere di numero pari (49 dovrebbe essere dispari). La prova termina con la boccia bianca posizionata sul quarto buco in entrambi i tappeti: significa che, facendo un breve conticino, Ales ha colpito in entrambi i tappeti 23 bocce e 23+23 dovrebbe fare 46 (correggetemi se sbaglio).

Cos’è successo allora? Come mai le bocce segnate nel referto sono 49 anzichè 50 e le bocce colpite 45 anzichè 46? Semplice, Causevic nella sua compilazione si fa sfuggire distrattamente una bocciata colpita dal suo compagno di squadra, il dirigente BRB firma il referto e lo sloveno lo consegna all’arbitro accettando implicitamente l’esito del progressivo. Vi chiederete: che problema c’è, le bocce non le conta anche l’arbitro? Cosa dice il regolamento?

Il regolamento recita: “Per il punteggio finale faranno fede esclusivamente gli stampati, compilati e controfirmati dai Dirigenti delle due squadre. In caso di contestazione faranno fede i punteggi conteggiati dagli Arbitri.”

L’errore di Causevic, quindi, oltre a quello di dimenticarsi una boccia colpita, è stato quello di consegnare il referto all’arbitro? Cosa avrebbe dovuto fare perchè “entrassero in gioco” le bocce conteggiate dall’arbitro? Contestare il referto da lui compilato?

Come potete capire il regolamento, come spesso succede, è interpretabile in diversi modi. Certo è che di fronte ad errori così evidenti esso dovrebbe permettere al primo arbitro di intervenire modificando il risultato con il numero di bocce da lui conteggiato. Invece questo non è potuto succedere sabato e il primo arbitro, l’internazionale Trinchero, non ha potuto dire la sua, nonostante sapesse perfettamente che il risultato del progressivo non era 45 a 45.

Cara Federazione, urge mettere mano al regolamento in questione. Come? Dando maggiori responsabilità all’arbitro e meno ai rappresentanti delle società incaricati di compilare il referto che, essendo coinvolti emotivamente dalla prova, possono anche sbagliare.

 

5 thoughts on “La VAR o l’instant replay nelle bocce? No, basterebbero regolamenti più sensati…

  1. Roberto Risposta

    ….e il tabellone elettronico segnapunti per il pubblico cosa indicava per Borcnik? 45 o 46 ? Giusto per aggiungere un’ulteriore informazione.

  2. MARCO Risposta

    Il segnapunti è stato corretto fino alle 33 bocce colpite, poi Battaglino/Causevic hanno gridato che doveva toglierne una … da li in poi ha proseguito in base alle bocce “dichiarate” dal referto. Io, che stavo mettendo a posto le bocce nel tappeto, mi sono accorto subito dell’errore e continuavo a dire a Porello (che segnava le bocce nel tabellone) di aumentare di una colpita. Comunque incredibile il fatto che l’arbitro ha contato 46 colpite e non ha fatto modificare il referto (che se la diciamo tutta, Causevic, accorto dell’errore non ha nemmeno firmato il referto) …

  3. Roby Risposta

    Io ho notato un fatto certo in questi anni … , dopo aver visto di tutto ! Ad ovest gli arbitri favoriscono le squadre di casa e ad est gli arbitri favoriscono le squadre… dell’ ovest … Poche storie … la brb ha un occhio di riguardo da sempre….. , vedi record del mondo Roggero-Ferrero e tanto altro …..

  4. guido zaia Risposta

    il regolamento dice che deve essere compilato e CONTROFIRMATO da ambedue i giocatori cosa che Causevic non ha fatto accortosi dell’errore, quindi l’arbitro doveva tener conto di questo e controllare con il conteggio manuale da lui fatto (ammesso che lo abbia fatto)

  5. KelUndurl Risposta

    Il tuo commento è in attesa di moderazione.

    Cialis En Ligne Pas Chere Keflex 750 Propecia Posologia [url=http://cialisan.com]tadalafil cialis from india[/url] Drugstore Xenical Doxycycline Mexico Kamagra 100mg Berichte

  6. KelUndurl Risposta

    Il tuo commento è in attesa di moderazione.

    Generika Viagra Kamagra [url=http://ciali10mg.com]canadian pharmacy cialis[/url] Generic Secure Ordering Dutasteride Cash Delivery Viagra Cincinnati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *