8^ giornata stagione 2005/06: Quadrifoglio – Snua 11-9!

Continuiamo con il racconto della nostra stagione di Serie A 2005/06. Dove eravamo rimasti? Allora, siamo arrivati all’ottava giornata, il che significa che siamo a tre giornate dal termine della Regular Season e la classifica, considerando soltanto le squadre in lotta con noi per la “salvezza”, dice:

  1. Snua 6 punti
  2. Quadrifoglio 5 punti
  3. Chiesanuova 5 punti.

Come dicevamo nell’ultimo articolo, di queste tre squadre una sola avrà la “fortuna” di mantenere la categoria senza passare per i playout (anzi, la terza o quart’ultima accede ai playoff) e l’indiziata n°1 sembra essere la Snua perchè oltre ad avere un punto in più deve ancora affrontare il Caposile in una delle tre giornate conclusive. Noi purtroppo siamo delle tre la società quella ad avere meno chance, in quanto nelle ultime due giornate giocheremo contro Pontese e Rivignano (le prime due squadre del girone) e nell’ultima ci sarà lo scontro diretto Chiesanuova-Snua con una o entrambe che porteranno a casa punti. L’unica possibilità che abbiamo è quella di vincere i due incontri casalinghi con Snua e Rivignano e sperare che il Chiesanuova la spunti con la Snua nell’ultima giornata. A quel punto concluderemmo il Campionato a 9 punti insieme al Chiesanuova (con cui abbiamo gli scontri diretti a favore), con la Snua penultima a quota 8.

Prima, però, di pensare a strani scherzi del destino, dobbiamo affrontare (e vincere) contro la Snua. Il nostro CT non sa più che pesci pigliare per vincere qualche tradizionale in più e per l’ennesima volta cambia formazioni nel primo turno. Bruno, Ivo e Marco giocano una terna magica (20 su 23 bocce utili) e in 4 giocate fanno 1, 5, 4 e 3 punti…la somma fa 13 ed ecco che in 35-40 minuti siamo già avanti 2-0. Nel frattempo Pierino conferma che il PTA non è la sua specialità preferita e a metà prova ha già alzato bandiera bianca: 2-2. La coppia è l’unica partita equilibrata e potrebbe risultare decisiva per il computo finale. A tre giocate dal termine siamo in vantaggio 8-4 dopo un super pallino colpito da Gigione, ma mentre tutta la panchina e gli spettatori presenti cominciano ad assaporare il retrogusto del possibile 4-2, i nostri due alfieri cominciano a combinare un pasticcio dietro l’altro. In tre scarti Favetta e Zanussi li raggiungono e li superano: da 8-4 a 8-13! 

I nostri giocatori appaiono demoralizzati e la dose di malumore viene incrementata dal Gian, rosso in volto, che li aggredisce verbalmente (e crediamo vorrebbe farlo anche fisicamente). Cerca una reazione dai suoi, i quali portano a casa i 4 punti delle prove veloci, ma non i 2 del tiro tecnico. Siamo 6-6, la tensione è a livelli elevatissimi!

Abbiamo un solo risultato utile, la vittoria, a differenza dei nostri avversari che possono anche accontentarsi di un pareggio, e il problema è che per raggiungerlo dobbiamo portare a casa due partite e mezza su quattro nell’ultimo turno di partite contro una tra le squadre più attrezzate proprio nei tradizionali. Quando siamo a metà delle partite l’impresa da irraggiungibile diventa utopica: la terna è sotto 5-8, la coppia è in svantaggio 2-7 e Bruno rincorre sul 5-8, con Pierino invece in leggero vantaggio. Da quel momento, però, le cose cambiano e i nostri si tramutano in eroi. Il Puma vince il suo individuale, Simone e Gastone con due punti nell’ultima giocata superano Favetta e Manfè e Bruno pareggia l’altro singolo 10-10. La terna formata da Ivo, Ezio e Nicola perde, ma poco importa: è 11-9 per noi!

Unico neo di giornata è il mancato ribaltamento dello scontro diretto, dato che l’incontro di andata era terminato 12-8 per la Snua. La vedete quell’ultima boccia sbagliata da Cainero nell’individuale? Ci avrebbe consentito, se colpita, di vincere anche quella prova e conquistare il 12-8 utile per pareggiare lo scontro diretto. Speriamo di non dover rimpiangere quel tiro a fine anno…

Intanto giunge voce che il Chiesanuova, come era prevedibile, ha sconfitto il Caposile. A due giornate dalla fine, quindi, la situazione è la seguente:

  1. Quadrifoglio 7 punti
  2. Chiesanuova 7 punti
  3. Snua 6 punti.

Prossima giornata: Rivignano – Chiesanuova, Snua – Caposile e Pontese – Quadrifoglio. Ormai siamo alla stretta finale!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *