Primo master giovanile: un successone per i nostri ragazzi!

Sabato 2 giugno a Virco si è svolto il primo master giovanile organizzato dal Comitato provinciale. Una competizione che prevede quattro tappe (le prossime a Laipacco, Buttrio e Aprato) e che ha come scopo principale quello di impedire ai nostri giovani tesserati di “fuggire” durante i mesi estivi e di non rivederli più alla “riapertura” dell’attività. E’ in questi mesi, inoltre, che gli sport più blasonati si fanno da parte con la fine dei campionati di calcio, basket, pallavolo, ecc e, assieme al fatto che la scuola è “in vacanza”, portano i ragazzi ad essere molto più liberi.

I master prevedono lo svolgimento di partite individuali sia per gli under 12 che under 15 e, in seguto, di prove alternative: percorso a punto per i piccoli, tiro di precisione e progressivo per gli under 15. Insomma, anche un’ottima occasione per metterli alla prova nelle specialità meno praticate e più spettacolari.

Alla vigilia della prima giornata molti erano i dubbi: quanti ragazzi si sarebbero iscritti? Piacerà la formula di gioco? Le risposte a questi quesiti sono state sorprendenti e positivissime. 20 under 12 iscritti, 19 under 15, un entusiasmo incontenibile. Una giornata fantastica, che ha dimostrato una volta di più come le bocce possano rappresentare uno sport divertente ed appassionante non solo per le persone di una certa età, ma anche per i ragazzini.

Per quanto riguarda la Quadrifoglio avevamo quattro “ragazzi” in gara (Davide, Giacomo, Luca e Michele) e tre “esordienti” (Erica, Riccardo e Tommaso). Erica era alla prima gara ufficiale della sua vita, ma sembra non aver patito per nulla l’emozione dell’esordio. Due individuali vinti su due e un percorso a punto di ottima fattura. Ciò che mi ha sorpreso però è stata la tranquillità con cui è scesa in campo e l’assoluta mancanza di timore quando anche si trattava di andare in bocciata. Un episodio in particolare lo dimostra: durante la seconda partita, infatti, l’avversaria piazza una boccia nei dintorni del pallino, leggermente lunga. Quasi tutti i pari età avrebbero giocato a punto, mentre lei con voce flebile annuncia “tiro”…indovinate l’esito? Spaccata, tra lo stupore generale dei presenti! Insomma, un ottimo inizio di competizione per lei. I due “gemellini”, invece, sembrano già due giocatori navigati ed anche loro hanno ben figurato in quel di Rivignano. Due partite vinte anche per loro e due buoni percorsi a punto: quello di Riccardo addirittura eccellente, con 13 bocce su 20 piazzate all’interno del cerchio!

Per gli under 15 risultati alterni: Davide ha conquistato un individuale sui due giocati e non ha brillato particolarmente nelle due prove speciali (precisione e progressivo), per Giacomo invece una giornata a dir poco perfetta con due individuali vinti e un’ottima prestazione nel tiro tecnico (12), Luca è stato il dominatore di questa prima giornata con un solo individuale portato a casa ma tiro tecnico e progressivo fantastici (18 in entrambe le prove), infine Michele una partita vinta, un tiro tecnico deficitario e un buon tiro veloce (14/35).

Di seguito le classifiche di questa prima giornata, che corrispondono anche a quelle generali. Negli under 12 prima posizione per Riccardo, terza Erica e quarto Tommaso. Negli under 15 primo Luca, terzo Giacomo, quinto Michele ed ottavo Davide. Che dire, una giornata molto brillante per i nostri piccoli campioncini ed appuntamento al 30 giugno in quel di Laipacco…e bocciodromi limitrofi!

Per i risultati nel dettaglio cliccate sul seguente link:

http://www.federbocce.it/udine/news-comunicati/17-news/1154-1%5E-tappa-master-giovanile-provinciale-risultati-e-classifica-parziale.html

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *